Western way

By monossido On agosto 9th, 2011

Più di 50ore di pioggia negli ultimi 3 giorni ci hanno ricordato quanto fosse simpatico il tempo irlandese :) .
Grazie al nostro equipaggiamento (thanks quechua) siamo riusciti ad affrontare ogni difficoltà, nonostante pioggia ininterrotta, chilometri di fango e le tante ore di cammino abbiano tentato di rallentare la nostra avventura.
Dopo questa ultima fatica lasciamo il Connemara per fare i turisti a Galway, Cork e Dublino.

The last three days remembered us how funny can be the Irish weather; in fact it rained for about 50 hours.
Despite the everending rain, kilometers of muddy trail and many hours of walking, thanks to our equipment we were able to face up every trouble.
Now it’s time to say goodbye Connemara relax and enjoy the biggest Irish city: Galway, Cork and Dublin.

image

Onlinerel Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz StumbleUpon

Bivacco Menegazzi!

By Dodo On settembre 3rd, 2010

In attesa di finire di montare il video del trip islandese, posto qua una clip di un’escursione che abbiamo fatto io Umberto e Lorenzo (insieme a Pietro e Matte) durante l’agosto del 2008.

Have fun!

Onlinerel Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz StumbleUpon

Habemus Photo!

By Dodo On agosto 26th, 2010

Finalmente siamo riusciti ad uppare totalmente l’album delle foto fatte in Islanda (650 foto).

Questo è l’indirizzo della gallery : http://www.quasiarrivati.com/images/Iceland

Buona Visione! ;)

Onlinerel Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz StumbleUpon

Bonjour!

By Dodo On luglio 23rd, 2010

Hoooooola.

Il primo post serio del blog non poteva che essere scritto da me (Dodo/Edo/Cucciolo) eheh. Eccoci qua a meno di 48 ore dalla partenza della prima spedizione del team “Quasiarrivati.com”, un nome, una certezza (de che?).

Destinazione? Islanda. Una piccola (?) isola del nord europa situata appena sotto il circolo polare artico ed esattamente sopra la frattura geologica del medio atlantico. Nei 14 giorni di permanenza (13 visto che arriviamo alle 3 di notte) cercheremo di percorrere circa 200Km a piedi partendo dal parco naturale di Þingvellir il 25/7, situato a circa 40Km a est di Reykjavík e arrivando nella cittadina di Skogar sulla costa meridionale dell’isola.

Le mete “salienti” del percorso saranno :

Gulfoss

Geysir

Hekla

Landmannalaugar

Eyjafjallajokull

Domani in giornata buttiamo giu a computer l’itinerario completo che abbiamo previsto e lo uppiamo direttamente qua sul blog. Purtroppo a causa di alcuni problemi logistici non siamo ancora riusciti ad avere in mano le mappe topografiche 1:50,000 e non riusciremmo ad avercele fino a quando non saremo in Islanda. Per questo motivo l’itinerario potrebbe subire (diverse) variazioni lungo il percorso.

A domani!

Cyà!

Onlinerel Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz StumbleUpon

Trekking 3gg Lagorai

By monossido On luglio 20th, 2010

Un pò in velocità pubblico le foto del trekking di tre giorni fatto il 13-14-15 luglio come preparazione per l’Islanda.
Varie cause di forza maggiore ci hanno constretti a cambiare il percorso in corsa; in particolare l’autobus che si fermava a Canal San Bovo ci ha obbligato a percorrere un bel po’ di km sull’asfalto sotto il sole. Circa alle 14.30 eravamo ancora ai piedi della montagna (precisamente Rifugio Refavaie) a rimpinzarci di panini; la sera ci siamo fermati a 1500m nei pressi della Malga Cupola di Sotto.

CIMG4703.JPG CIMG4705.JPG

CIMG4715.JPG CIMG4712.JPG

CIMG4720.JPG CIMG4725.JPG

CIMG4730.JPG CIMG4742.JPG

CIMG4757.JPG CIMG4752.JPG

Il giorno dopo si ha iniziato a fare sul serio, saliamo a 2000m sulla forcella delle Sadole a mangiare, poi a 2300m circa sulla forcella delle Aie per poi scendere di qualche decina di metri arrivando ai laghetti delle Aie. Il bagno era cosa dovuta :) . Causa poco spazio per piantare la tenda siamo scesi una decina di minuti per trovare uno quadrato d’erba sul piano (circa).

CIMG4763.JPG CIMG4768.JPG

CIMG4773.JPG CIMG4778.JPG

CIMG4780.JPG CIMG4781.JPG

CIMG4796.JPG CIMG4797.JPG

CIMG4804.JPG CIMG4807.JPG

CIMG4812.JPG CIMG4821.JPG

CIMG4825.JPG CIMG4828.JPG

CIMG4829.JPG CIMG4833.JPG

CIMG4834.JPG CIMG4838.JPG

CIMG4843.JPG CIMG4844.JPG

CIMG4845.JPG CIMG4846.JPG

CIMG4866.JPG CIMG4872.JPG

CIMG4876.JPG CIMG4873.JPG

CIMG4887.JPG CIMG4888.JPG

Il terzo giorno siamo semplicemente scesi dal versante opposto della montagna arrivando a Ziano di Fiemme dove abbiamo ripreso l’autobus.

Le tende sono delle bombe, gli zaini non sono mai abbastanza capienti, il caldo mi ha ucciso (dopo il bagno a 2100m non ho nemmeno usato l’asciugamano) e il trekking è stato utilissimo per testare l’attrezzatura e il cibo!

Tutto l’album con le foto geotaggate qua.

monossido

Onlinerel Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz StumbleUpon