La montagna in inverno

By monossido On febbraio 4th, 2011

Le esperienze invernali di trekking con o senza ciaspole e di bivacchi risalgono a molti anni fa e fanno parte dell’esperienza accumulata grazie agli scout.

Quest’anno sono riuscito finalmente a passare una notte in bivacco a 1870m con -10 gradi fuori. Purtroppo non ero con tutto il team, ma da solo con un paio di amici, chissà che si riesca ad organizzare qualcosa assieme anche in inverno?!

La camminata è durata giusto 4ore compreso pause e pranzo quindi niente di sconvolgente. L’ultima mezzora però è stata parecchio faticosa visto che si sprofondava abbondantemente ed eravamo sprovvisti di ciaspole.

Il bivacco scelto è stato il bivacco (rifugio) Tre Fontane, qui il link al sito del Cai Asiago (gentilissimi a consigliarmelo via mail). All’interno c’era un camino, una stufa a legna, dei fornelli con bombola di gas funzionante (! non l’abbiamo usata), due tavoli con sedie e sopra un soppalco con materassi. Il bivacco fortunatamente era stato abbondantemente rifornito di legna, anche se tutta di media o grande dimensione il che ha reso molto problematico l’accensione del fuoco nel caminetto :) (nessun problema per la stufa).

Il sacco a pelo ha retto abbastanza bene, anche se comunque non ho chiuso occhio la notte. Questo però mi ha almeno permesso di essere in piedi alle 5.30-6 per vedere l’alba, peccato fosse mezza coperta dalla montagna.

Vi lascio qualche foto:

Aggiungo anche qualche foto di quattro giorni passati vicino Posina (sempre dalle parti di Asiago) niente notti avventurose, ma qualche passeggiata, comunque tanto freddo (niente riscaldamento) e questa splendida foto:

P1010856.JPG

P.S. Le due serie di foto sono state fatte con macchine fotografiche diverse, si nota?

P.P.S. Possiamo preannunciare che la destinazione di quest’estate sarà l’Irlanda! Quasi sicuramente con tutto e solo il team dell’Islanda ;) .



Posted from Padova, Veneto, Italy.

Onlinerel Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz StumbleUpon

Bivacco Menegazzi!

By Dodo On settembre 3rd, 2010

In attesa di finire di montare il video del trip islandese, posto qua una clip di un’escursione che abbiamo fatto io Umberto e Lorenzo (insieme a Pietro e Matte) durante l’agosto del 2008.

Have fun!

Onlinerel Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz StumbleUpon

Comoda Avventura

By monossido On settembre 1st, 2010

Purtroppo solo io rappresentavo quasiarrivati.com in quei 3 giorni! :)

Tutto l’album qua.

Onlinerel Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz StumbleUpon

Trekking 3gg Lagorai

By monossido On luglio 20th, 2010

Un pò in velocità pubblico le foto del trekking di tre giorni fatto il 13-14-15 luglio come preparazione per l’Islanda.
Varie cause di forza maggiore ci hanno constretti a cambiare il percorso in corsa; in particolare l’autobus che si fermava a Canal San Bovo ci ha obbligato a percorrere un bel po’ di km sull’asfalto sotto il sole. Circa alle 14.30 eravamo ancora ai piedi della montagna (precisamente Rifugio Refavaie) a rimpinzarci di panini; la sera ci siamo fermati a 1500m nei pressi della Malga Cupola di Sotto.

CIMG4703.JPG CIMG4705.JPG

CIMG4715.JPG CIMG4712.JPG

CIMG4720.JPG CIMG4725.JPG

CIMG4730.JPG CIMG4742.JPG

CIMG4757.JPG CIMG4752.JPG

Il giorno dopo si ha iniziato a fare sul serio, saliamo a 2000m sulla forcella delle Sadole a mangiare, poi a 2300m circa sulla forcella delle Aie per poi scendere di qualche decina di metri arrivando ai laghetti delle Aie. Il bagno era cosa dovuta :) . Causa poco spazio per piantare la tenda siamo scesi una decina di minuti per trovare uno quadrato d’erba sul piano (circa).

CIMG4763.JPG CIMG4768.JPG

CIMG4773.JPG CIMG4778.JPG

CIMG4780.JPG CIMG4781.JPG

CIMG4796.JPG CIMG4797.JPG

CIMG4804.JPG CIMG4807.JPG

CIMG4812.JPG CIMG4821.JPG

CIMG4825.JPG CIMG4828.JPG

CIMG4829.JPG CIMG4833.JPG

CIMG4834.JPG CIMG4838.JPG

CIMG4843.JPG CIMG4844.JPG

CIMG4845.JPG CIMG4846.JPG

CIMG4866.JPG CIMG4872.JPG

CIMG4876.JPG CIMG4873.JPG

CIMG4887.JPG CIMG4888.JPG

Il terzo giorno siamo semplicemente scesi dal versante opposto della montagna arrivando a Ziano di Fiemme dove abbiamo ripreso l’autobus.

Le tende sono delle bombe, gli zaini non sono mai abbastanza capienti, il caldo mi ha ucciso (dopo il bagno a 2100m non ho nemmeno usato l’asciugamano) e il trekking è stato utilissimo per testare l’attrezzatura e il cibo!

Tutto l’album con le foto geotaggate qua.

monossido

Onlinerel Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz StumbleUpon